Bianco, rosso e Verdino

Basilicata. Cresce più della media nazionale la produzione di rifiuti industriali pro capite: +43% per i rifiuti speciali non pericolosi e +150% per quelli speciali pericolosi. Lo rivela un dossier di Legambiente. Che aggiunge: scomparse nel solo 2006 circa 140 mila tonnellate di scarti del ciclo industriale. Che fine hanno fatto? E perché?

Mentre intorno all’inceneritore EDF-Fenice di Melfi la situazione è ancora da bollino rosso, in Regione scoppia il “caso Verdino”. Oltre 80 mila euro per il finanziamento di un progetto che si dovrà concretizzare in un video-gioco su temi ambientali da distribuire nelle scuole, ma affidato ad un’associazione già presieduta dal segretario regionale giovani dello stesso partito (l’Udc, ndr) dell’attuale assessore regionale al ramo (Agatino Mancusi, ndr). Mera coincidenza o c’è dell’altro? Più linee d’ombra o sprazzi di luce?. Questi i temi affrontati nel corso della puntata settimanale di Reset (programma di approfondimento di Radio Laser), andata in onda sabato 26 marzo 2011, a partire dalle ore 11:00. A fare il punto della situazione, sotto la lente d’ingrandimento della rubrica condotta dal giornalista Antonio Grasso, sono intervenuti Maurizio Bolognetti (Direzione nazionale dei Radicali), Gianni Rosa (Consigliere regionale del PDL) e Pietro Dommarco (giornalista freelance ed autore dell’inchiesta “Rifiuti Connection”).

Ascolta qui sotto la puntata

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Visita il sito di Radio Laser
www.radiolaser.it

Condividi questo articolo

Commenta questo articolo

Your email address will not be published.