Di chi è l’energia?

I danni ambientali provocati dai texani di casa nostra sono a carico di tutti. Ce la regalano il sole e il vento. A volte, ce la regala anche il sottosuolo. Ma di chi è, allora, l’energia? Secondo Riziero Zaccagnini, ex sindaco di Tocco da Casauria (PE), uno dei comuni più ventosi d’Italia, dovrebbe essere di tutti, non solo di chi arriva primo a raccoglierla con una pala eolica.

E così la pensano anche i cittadini di Melpignano (LE), che hanno “solarizzato” i tetti dei propri edifici secondo il modello della “comunità cooperativa”, come ci rammenta il sindaco Ivan Stomeo. Ben diverso il caso del petrolio lucano, che non sembra portare ricchezza agli abitanti della Basilicata, come ci dice Pietro Dommarco, giornalista e autore di Trivelle d’Italia (Altreconomia, 2012), che però ci ricorda che i danni ambientali provocati dai texani di casa nostra sono, quelli sì, a carico di tutti. Al microfono Silvia Bencivelli.

Ascolta qui sotto la puntata:

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Visita il sito di Radio Rai 3 Scienza:
www.radio3.rai.it

Condividi questo articolo

Commenta questo articolo

Your email address will not be published.