11-14 settembre / Lectorinfabula. Parole in festival

Dall’11 al 14 settembre 2014 nel centro storico di Conversano. Quattro giorni pieni di incontri, dibattiti, approfondimenti, confronti, e momenti di intrattenimento, con i protagonisti del mondo culturale, politico, sociale, economico, e dell’informazione.

Dall’11 al 14 settembre 2014 il centro storico di Conversano, in provincia di Bari, ospiterà la decima edizione di “Lectorinfabula. Parole in festival”. La rassegna di quest’anno vedrà la partecipazione di 110 ospiti provenienti dal mondo culturale, politico, sociale, economico e dell’informazione, che in oltre 50 appuntamenti svilupperanno i temi scelti per il 2014, incentrati su “Privato, pubblico e comune”.

Al centro delle iniziative – come da tradizione di Lectorinfabula – la “parola”, scandita in una serie approfondimenti che negli anni hanno caratterizzato il festival. Dal consueto appuntamento con il “Diario della Politica” a “Fuori orario”, dagli eventi della tarda serata ai workshop, fino ad arrivare ai consueti format: “Parole necessarie” (per ritrovare il senso della democrazia), “Parole allo specchio” (punti di vista a confronto), “Campus”, (dedicato a scuole ed università), “Dire, fare… Lettera Internazionale” (dedicato alla cultura europea) ed, infine, “Risiko”, che quest’anno è dedicato al tema dei conflitti ambientali. Quello di cui si parlerà nel primo appuntamento in programma giovedì 11 settembre, a partire dalle 19:00, nell’Auditorium San Giuseppe. Mario Agostinelli, Pietro Dommarco e Ivan Stomeo, con la moderazione di Marica di Pierri e Salvatore Altiero, discuteranno di “Energia nera, economia verde”, workshop curato dall’Associazione “A Sud” e dal Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali di Roma. [Scopri il programma completo]

“Lectorinfabula”, che ha l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, è ideato e organizzato dalla Fondazione “Giuseppe Di Vagno 1889-1912”, con il patrocinio della Commissione Europea, rappresentanza di Roma, del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, della Regione Puglia, assessorato al Mediterraneo, dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari e dell’Associazione delle Istituti di Cultura Italiani (AICI). Con il sostegno di Camera di Commercio di Bari e Banca di Credito Cooperativo di Conversano e la partecipazione del GAL Sud est barese e del Teatro Pubblico Pugliese. In collaborazione con Cgil Bari, Presìdi del libro, “Ordine dei Giornalisti Puglia”, le riviste “Lettera Internazionale”, “Eutopia”, “Formiche” e “Lo Straniero”, e Europe Direct Puglia, Casa delle traduzioni – Biblioteche di Roma, associazione A Sud-Centro di Documentazione dei Conflitti Ambientali, XYLab, Officine Fotografiche di Roma, L’Espresso, Glänta, Le Monde Diplomatique e Eurozine.

Condividi questo articolo

Commenta questo articolo

Your email address will not be published.