Politica, trivelle in Basilicata e royalties: il pensiero critico del Presidente FederPetroli

Un’intervista per molti versi sorprendente a Michele Marsiglia, presidente FederPetroli Italia, con un ruolo importante su ricerca ed estrazione di idrocarburi nazionali. Marsiglia spiega perché si sbaglia a non dialogare con le comunità locali, che l’eccesso di trivelle in Basilicata va imputato alle aziende, ma anche a chi le ha autorizzate e perché non c’è stato sviluppo locale alla luce delle risorse estratte. In pochi sanno che da Padova partono

La Basilicata verso la social card petrolifera

Il 19 marzo 2015 il sottosegretario allo Sviluppo economico, Simona Vicari, e il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, hanno firmato un accordo destinato a regolamentare il trasferimento e l’ambito di spesa di nuove risorse economiche derivanti dal “Fondo 3% delle royalties”, legato alle attività estrattive. Un accordo per zittire gli scettici e cercare di raddrizzare l’immagine nera della Basilicata rappresentata e denunciata da inchieste giornalistiche e programmi televisivi. Questo

Il Rottama Italia è in libreria

“Un Paese che sappia distinguere tra cemento e futuro. E scelga il futuro”. Questo il grido di dolore e di speranza che 30 tra intellettuali, scrittori, giuristi e vignettisti lanciano dalle pagine di “Rottama Italia”, appena pubblicato per i tipi di Altreconomia edizioni. Rottama Italia è l’edizione aggiornata del pamphlet che nel mese di ottobre 2014 riuscì ad aprire il dibattito politico intorno allo “Sblocca-Italia”, prima della conversione in legge

Sblocca Italia, idrocarburi, Governo, ruolo degli Enti locali e perplessità giuridiche

La legge Sblocca Italia e le sue modifiche contenute nella legge di Stabilità hanno aperto un conflitto tra governo e regioni. Per chiarire la questione Qualenergia.it ha intervistato il costituzionalista Enzo Di Salvatore, professore di Diritto costituzionale italiano e comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza di Teramo (nella foto). Il 10 gennaio 2015, sette Regioni (Abruzzo, Calabria, Campania, Lombardia, Marche, Puglia e Veneto) hanno impugnato dinanzi la Corte costituzionale la

La legge Trivella Italia punta sulla Basilicata

Tutto pronto per passare dagli attuali 85 mila bidoni al giorno a 154 mila tra Val d’Agri e Valle del Sauro. Ambientalisti in subbuglio, fallita la mediazione con la Regione. Se c’è una legge che sposta le potenzialità pulite dei territori da un interesse collettivo ad un interesse privato, quella è la n.164/2014. Meglio conosciuta come “Sblocca Italia”. Perché, il testo che il Governo Renzi da deciso di blindare nel