La Chiesa cattolica affitta i terreni alle compagnie del fracking

Negli USA le istituzioni cattoliche guadagnano milioni grazie al fracking e alle sabbie bituminose. Contratti stipulati anche dopo l’enciclica del Papa. L’arrivo di Papa Francesco negli Stati Uniti potrebbe mettere in imbarazzo numerose istituzioni cattoliche, se è vero che racimolano denaro investendo milioni nel fracking e affittando terreni alle compagnie fossili. È il caso dell’arcidiocesi di Oklahoma City: Reuters ha scoperto che, dalla pubblicazione dell’enciclica, l’arcivescovo ha firmato già tre

Ecco chi lavora per deregolamentare il fracking in Europa

No all’utilizzo delle migliori tecnologie, no ai controlli di sicurezza ambientale. Sono le richieste delle lobby e del governo UK per favorire il fracking. Una lettera segreta, le lobby del petrolio e del gas e un governo connivente. Sono gli ingredienti di uno dei tanti tentativi di disintegrare la normativa che la Commissione europea sta preparando allo scopo di regolamentare il fracking sul suolo continentale. La missiva, datata 17 luglio

Fracking: ora vietarlo diventa illegale

Vietato vietare il fracking. Si può riassumere in queste poche parole il contenuto della legge votata dal Texas, che rende illegali le moratorie o i veti delle autorità locali per le compagnie dello shale gas. La legge è stata redatta dopo che gli elettori di Denton, una città di 80 mila abitanti a nord di Dallas, avevano democraticamente ottenuto un divieto di fratturazione idraulica sul territorio comunale nel novembre 2014.

Fracking, come spremere la Terra per 140 miliardi di barili di petrolio

Ancora fracking. Secondo una nuova ricerca di Ihs, questa dannosa pratica potrebbe sbloccare altri 140 miliardi di barili di petrolio in tutto il mondo. Una quantità difficile da immaginare ma basti sapere che equivale alle riserve note della Russia. La discussa tecnica di foratura è accusata di aver causato terremoti negli Stati Uniti. Il fracking consiste nell’iniezione di grandi quantità di acqua con una miscela ad alta pressione di sabbia

Fracking: acqua cancerogena venduta agli agricoltori

Le acque reflue dell’industria petrolifera e del fracking vendute agli agricoltori per irrigare i campi. Secondo i funzionari statali e locali della California è un’ottima idea in questi tempi di siccità interminabile. E anche i petrolieri sono ben contenti di lucrare sulla scarsità di risorse che sta mettendo in ginocchio il Paese da più di tre anni. Il gigante del petrolio Chevron ricicla 80 milioni di litri di acqua ogni