Il Tap nelle mani di Blair

Il consorzio azero Shas Deniz ha deciso di affidarsi all’ex primo ministro britannico, Tony Blair, per riuscire a far digerire alle popolazioni pugliesi il progetto del gasdotto Tap, che dovrebbe portare in Europa, via Italia, fino a 20 miliardi di metri cubi di gas all’anno dal mar Caspio. L’ex primo ministro britannico, Tony Blair – insieme con l’ex ministro degli esteri tedesco Hans-Dietrich Genscher e Peter Sutherland, ex presidente BP

Stoccaggi d’Italia, torna l’ombra del rischio sismico

Il ministero dell’Ambiente torna a prescrivere il rischio sismico per due nuovi progetti di stoccaggio sotterraneo di gas, questa volta in Abruzzo e nelle Marche (“Poggiofiorito” e “San Benedetto”). Le associazioni parlano di sismicità industriale e chiedono il blocco degli impianti. Sugli stoccaggi sotterranei di gas ritorna l’ombra delle prescrizioni in tema di sismicità indotta. Infatti, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – di concerto

Gas, la partita degli stoccaggi

Ci sono 10,5 miliardi di metri cubi da “piazzare”. Sono l’eredità di un contratto firmato nel 2010 tra Gazprom e Sinergie Italiane, una società -poi fallita- partecipata da molte utility italiane. Che per immagazzinare la materia prima hanno bisogno di nuovi impianti. In Pianura Padana. Nel mercato italiano dell’approvvigionamento strategico del gas ballerebbero, da oggi al 2021, circa 10,5 miliardi di metri cubi da “piazzare”. Valgono oltre 2 miliardi di

La Regione Lombardia ferma gli stoccaggi in sovrappressione

La Giunta della Regione Lombardia – con Deliberazione n.1568 del 20 marzo 2013 (seduta n.55) – ha deciso di sospendere le istruttorie in corso relative alle attività di stoccaggio di gas naturale in itinere nel territorio regionale. L’importante provvedimento, seppur momentaneo, è arrivato dopo aver preso atto di una comunicazione dell’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, Claudia Maria Terzi, pervenuta alla Giunta, conseguentemente alla valutazione di alcuni elementi prescrittivi

Stoccaggio “Collalto”, l’Ue su rischio sismico

La possibile correlazione tra stoccaggio sotterraneo di gas e sismicità indotta torna prepotentemente d’attualità dopo le recenti dichiarazioni del Commissario europeo all’Ambiente, Janez Potočnik, sul progetto “Collalto”. Stoccaggi sotterranei di gas metano e sismicità indotta. È stato questo il binomio oggetto di discussione scritta tra l’eurodeputato Andrea Zanoni (Partito Democratico) ed il Commissario europeo all’Ambiente, Janez Potočnik, sollecitato – con apposita interrogazione – in merito all’ampliamento dell’impianto di stoccaggio di