Showing 3 Result(s)

Il Sud dentro al barile

Nella Valle del Sauro, in Basilicata, i cittadini si oppongono al progetto “Tempa Rossa”, giacimento da 50 mila barili di greggio al giorno di Total, Shell e Mitsui. Entro il 2016 dovrebbero entrare in attività 8 pozzi, tra Gorgoglione e Corleto Perticara. Ma è un affare anche pugliese, visto il coinvolgimento dell’oleodotto Viggiano-Taranto. A metà luglio il presidente del Consiglio Renzi aveva definito “comitatini” le realtà che si oppongono alla devastazione ambientale delle trivelle. Dall’alba del 28 luglio 2014 alcuni cittadini hanno bloccato gli ingressi di uno dei cantieri della Total a Gorgoglione, in provincia di Matera. Un presidio “a …

Dopo la Libia, la Basilicata

Dopo il raddoppio delle attività Eni, in Val d’Agri, anche la Total è pronta alla realizzazione di un centro olio a Corleto Perticara. Un progetto che sorgerà in un’area interessata da una discarica di rifiuti tossici e fanghi di perforazione, che da decenni mina ambiente e salute. “Mio padre morì con un tumore al cervello all’età di 43 anni” […] ”quando tornava a casa il suo alito puzzava di uova marce”, ricorda uno di loro. “Le capre morivano con il fegato spappolato dopo aver mangiato l’erba”, riferiscono alcuni allevatori. Su quella discarica sorgono campi coltivati. L’iter che porterà le estrazioni …

Basilicata, tracce di idrocarburi nel miele

Uno studio dell’Università della Basilicata – Dipartimento di Chimica – ha rilevato tracce di idrocarburi in diversi campioni di miele prodotto a Corleto Perticara e in Val d’Agri dove l’attività di estrazione del petrolio da parte di Eni procede senza sosta, dopo che l’anno scorso il centro olio di Viggiano ha ottenuto tutte le autorizzazioni per la messa in funzione della quarta linea. La produzione di miele in Basilicata – che conti alla mano rappresenterebbe attività di tutto rispetto, con valori economici soddisfacenti – potrebbe essere a rischio a causa dell’intensa attività petrolifera che sta devastando alcuni degli angoli più …