Showing 25 Result(s)

Trivelle in Basilicata, quel “reciproco interesse” di Regione ed Eni

Mentre le associazioni, i cittadini e gli studenti della Basilicata protestavano contro lo Sblocca Italia e chiedevano alla Giunta Regionale di impugnare le nuove norme dinanzi la Corte Costituzionale, così come hanno fatto sette altre Regioni, era già in atto una trattativa tra Regione Basilicata e compagnie petrolifere, dai risvolti noti e meno noti. Il petrolio lucano è di “interesse strategico nazionale”. Sottolinea questo la delibera n.1038 del 3 settembre 2014, solo da qualche giorno scaricabile sul sito della Regione. Un documento redatto su “indicazioni” del Comitato Paritetico Regione-Eni-Shell del 28 maggio 2014, riunitosi – a più riprese – per …

Politica, trivelle in Basilicata e royalties: il pensiero critico del Presidente FederPetroli

Un’intervista per molti versi sorprendente a Michele Marsiglia, presidente FederPetroli Italia, con un ruolo importante su ricerca ed estrazione di idrocarburi nazionali. Marsiglia spiega perché si sbaglia a non dialogare con le comunità locali, che l’eccesso di trivelle in Basilicata va imputato alle aziende, ma anche a chi le ha autorizzate e perché non c’è stato sviluppo locale alla luce delle risorse estratte. In pochi sanno che da Padova partono molte delle azioni di lobbying in materia di energia, ricerca ed estrazioni di idrocarburi in Italia. Nel capoluogo veneto, infatti, ha sede FederPetroli Italia, la Federazione internazionale del settore petrolifero. …

La Basilicata verso la social card petrolifera

Il 19 marzo 2015 il sottosegretario allo Sviluppo economico, Simona Vicari, e il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, hanno firmato un accordo destinato a regolamentare il trasferimento e l’ambito di spesa di nuove risorse economiche derivanti dal “Fondo 3% delle royalties”, legato alle attività estrattive. Un accordo per zittire gli scettici e cercare di raddrizzare l’immagine nera della Basilicata rappresentata e denunciata da inchieste giornalistiche e programmi televisivi. Questo è quello che si sono detti Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo economico, e Marcello Pittella, governatore lucano al momento della sottoscrizione di una nuova intesa tra Regione Basilicata e Ministero. …

Sblocca Italia: 95 Comuni lucani a rischio trivelle

Il totale complessivo della superficie assoggettata a titoli minerari vigenti o in attesa di approvazione è di 7.322,65 chilometri quadrati, e rappresenta oltre il 78% della superficie regionale. Con la conversione in legge del decreto promosso dal governo a fine agosto, l’iter autorizzativo “passa” dalla Regione al ministero dell’Ambiente. La prima (e i cittadini lucani) non avranno più voce in capitolo. L’analisi di Pietro Dommarco, autore del capitolo “energetico” del libro “Rottama Italia”. La legge Sblocca Italia apre scenari inquietanti per il territorio della Basilicata, a breve e medio termine. Si prospetta, infatti, una vera e propria “petrolizzazione” per gran …

Il Rottama Italia è in libreria

“Un Paese che sappia distinguere tra cemento e futuro. E scelga il futuro”. Questo il grido di dolore e di speranza che 30 tra intellettuali, scrittori, giuristi e vignettisti lanciano dalle pagine di “Rottama Italia”, appena pubblicato per i tipi di Altreconomia edizioni. Rottama Italia è l’edizione aggiornata del pamphlet che nel mese di ottobre 2014 riuscì ad aprire il dibattito politico intorno allo “Sblocca-Italia”, prima della conversione in legge del decreto. Con la penna di alcuni tra i maggiori intellettuali italiani o con le matite dei più graffianti tra i nostri vignettisti, questo libro ricorda infatti che lo sviluppo …

Sblocca Italia, idrocarburi, Governo, ruolo degli Enti locali e perplessità giuridiche

La legge Sblocca Italia e le sue modifiche contenute nella legge di Stabilità hanno aperto un conflitto tra governo e regioni. Per chiarire la questione Qualenergia.it ha intervistato il costituzionalista Enzo Di Salvatore, professore di Diritto costituzionale italiano e comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza di Teramo (nella foto). Il 10 gennaio 2015, sette Regioni (Abruzzo, Calabria, Campania, Lombardia, Marche, Puglia e Veneto) hanno impugnato dinanzi la Corte costituzionale la legge n.164 dell’11 novembre 2014 – conosciuta come Sblocca Italia – per quanto concerne gli articoli in materia energetica. Una legge che porta ad esecuzione un ben più ampio disegno …

Reportage dal paradiso dei petrolieri

“La vocazione del custodire non riguarda solamente noi cristiani, ha una dimensione che precede e che è semplicemente umana, riguarda tutti. È il custodire l’intero Creato, la bellezza del Creato, come ci viene detto nel Libro della Genesi e come ci ha mostrato san Francesco d’Assisi: è l’avere rispetto per ogni creatura di Dio e per l’ambiente in cui viviamo”. Papa Francesco – a marzo 2013 – nel pronunciare queste parole nel corso dell’Omelia per l’inizio del ministero petrino, ha aperto una lunga riflessione sull’ambiente e tracciato la strada di una enciclica “verde”, di imminente uscita. Un pensiero forte, che …

La legge Trivella Italia punta sulla Basilicata

Tutto pronto per passare dagli attuali 85 mila bidoni al giorno a 154 mila tra Val d’Agri e Valle del Sauro. Ambientalisti in subbuglio, fallita la mediazione con la Regione. Se c’è una legge che sposta le potenzialità pulite dei territori da un interesse collettivo ad un interesse privato, quella è la n.164/2014. Meglio conosciuta come “Sblocca Italia”. Perché, il testo che il Governo Renzi da deciso di blindare nel novembre 2014 con doppio voto di fiducia – alla Camera e al Senato – racchiude una serie di agevolazioni e favori alle compagnie petrolifere che operano nel nostro Paese, e …

Idrocarburi in Basilicata: braccio di ferro tra cittadini, Comuni, Regione e Governo

Da due mesi comitati, associazioni di categoria e studenti, e la metà dei Comuni lucani, chiedono al presidente della Giunta di rivolgersi alla Corte Costituzionale contro l’articolo 38 della legge ‘Sblocca Italia’ che, di fatto, consente allo Stato di sostituirsi agli Enti locali nelle decisioni per progetti di prospezione, ricerca e coltivazione di gas e greggio, gasdotti, rigassificatori e stoccaggi. Lo scorso 4 dicembre circa 10mila persone hanno sfilato per le strade di Potenza. Per poi riunirsi in un presidio permanente sotto la sede della Regione Basilicata, nella quale era in corso un Consiglio regionale impegnato a decidere in merito …

La “Carta di Termoli” contro lo Sblocca Italia

“Per i mari puliti e la loro economia, contro le trivelle e il petrolio”. Per cercare di tener fede a queste promesse 5 Regioni – Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Sicilia – hanno firmato la “Carta di Termoli”. Ribadita la necessità di impugnare l’articolo 38 della Legge “Sblocca Italia”. Il 12 dicembre 2014, nella sede municipale, è stata firmata la “Carta di Termoli”. A sottoscriverla i presidenti del Consiglio regionale e rappresentanti istituzionali di 5 Regioni adriatiche e dell’arco jonico. All’incontro, oltre al Molise, all’Abruzzo, alla Puglia e alla Sicilia, era presente anche il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, …